MALEDETTE STELLE

Poche maledette stelle in cielo,
poche maledettammente belle davvero,
accendini,
qualche parola di più,
qualche parola di più.

Qualche parola di più.

Vorrei che il mio mondo fosse fatto di vetro,
perfetto davanti e perfetto indietro,
così che nessuno potese toccarlo per me.
Vorrei che ogni cosa che sento nel cuore,
avesse un profumo, avesse un rumore,
così da spezzare il silenzio tremendo che c'è.

Amore grande, amore vero,
io ti cerco nel mio cielo,
amore grande ed infinito,
che disegni poco tu,
amore, grande come il mare,
troppo grande da spiegare,
amore vasto ed innocente,
senza vero vale niente.

(Qualche parola di più).

No hay ni un corazón que valga la pena,
no hay un puto corazón sin carga o problema,
olvídate... no hay un sólo corazón.

No hay ni un corazón que no vaya de pena,
no hay un puto corazón en toda esta tierra,
que de descanse y no haga preguntas,
olvídate.

Vorrei che il mio mondo fosse fatto di pane,
così da mangiarlo, quando senti che hai pane,
così da restare davvero dentro di te.
E vorrei che la vita non fosse un deserto,
fa farti volare in cielo più aperto,
così da lasciarti salire, ancora più su.

Amore grande, amore vero,
io ti cerco nel mio cielo,
amore grande ed infinito,
che disegni poco tu,
amore, grande come il mare,
troppo grande da spiegare,
amore vasto ed innocente,
senza vero vale niente.

Ah, ah, ah... ah, ah, ah...
Ah, ah, ah... ah, ah, ah...
Ah, ah, ah... ah, ah, ah...
Ah, ah, ah... ah, ah, ah...

Amore grande, amore vero,
io ti cerco nel mio cielo,
amore grande ed infinito,
che disegni poco tu,
amore, grande come il mare,
troppo grande da spiegare,
amore vasto ed innocente,
senza vero vale niente.

(Qualche parola di più).